Rosa fragrans. Disegni e acquerelli di Aurora Tazza

Museo della Grafica di Pisa (Palazzo Lanfranchi) 16 Maggio 2024 - 30 Giugno 2024

Rosa fragrans

Disegni e acquerelli di Aurora Tazza

Museo della Grafica – Palazzo Lanfranchi

16 maggio – 30 giugno 2024

Inaugurazione 16 maggio, ore 12:00

A partire dalle ore 12.00 di giovedì 16 maggio sarà possibile visitare la mostra Rosa fragrans. Disegni e acquerelli di Aurora Tazza, allestita presso il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi.

La mostra è parte del progetto “Al Museo e in giardino: dialoghi fra arte e scienza” ideato dal Museo della Grafica e dall’Orto Botanico di Pisa. Attraverso un articolato calendario di mostre, incontri con l’artista, workshop, laboratori didattici e visite “dietro le quinte” si darà vita a un percorso rivolto alla conoscenza della natura mediante la duplice declinazione dell’espressione artistica e delle metodologie della ricerca botanica. Una serie di appuntamenti previsti nelle due sedi museali dell’Orto e Museo Botanico – antico Giardino di Semplici_ e di Palazzo Lanfranchi – sede del Museo della Grafica (Comune di Pisa e Università di Pisa) – vedranno protagonisti opere pittoriche, libri illustrati, manoscritti, tavole botaniche, campioni di erbario e fotografie, offrendo un ampio panorama capace di gettare luce sulle più variegate modalità di rappresentazione e interpretazione del mondo naturale.

Riportiamo di seguito un breve commento alla mostra realizzato dell’artista botanica Aurora Tazza.

Le Rose

Sono passati nove anni dall’esposizione di alcuni miei acquerelli di rose presso il Museo della Grafica di Pisa. Da allora il mio interesse per questi fiori mirabili, ma difficili da catturare con i pennelli, non è mai venuto meno, anzi è andato crescendo, trasformandosi in una vera passione.

Ho inserito le fragranti rose antiche d’oriente e d’occidente tra i miei soggetti preferiti, non solo per la loro assoluta bellezza, ma anche per il desiderio, presto divenuto un’autentica sfida, di dipingerle cercando di non tradirne il carattere e la straordinaria complessità.

L’assidua frequentazione dell’incantevole Roseto del Monastero Benedettino di S. Cecilia in Urbe ha fatto il resto, donandomi l’opportunità di scoprire la perenne, misteriosa bellezza di queste piante e quanto esse siano affascinanti sempre, in tutte le stagioni dell’anno: non c’è niente di più struggente di un roseto d’autunno e più seduttivo di un rosaio cinese, in boccio nelle fredde giornate d’inverno.

Aurora Tazza

Laureata in Architettura, Aurora Tazza si dedica al ritratto di piante fin dai primi anni ’90, sviluppando una personale ricerca incentrata sul perfezionamento della tecnica grafico-pittorica e sulla composizione e spazialità delle tavole botaniche, a partire dallo studio delle opere degli antichi Maestri. A partire dal 1998 ha preso parte a molte prestigiose esposizioni, in Italia e all’estero, conseguendo la “Silver Gilt Medal” dalla Royal Horticultural Society (Londra).

Di seguito, alcune mostre:

– “Arte Botanica, Acquerelli di Aurora Tazza”, Accademia dei Georgofili, Firenze (2006).

– “A Passion for Plants”, The Shirley Sherwood Collection Contemporary Botanical

Masterworks, Tokio (2006).

– “Arte Botanica nel Terzo Millennio”, Museo della Grafica di Pisa (2013) /“Botanical Art in the 21st Century”, The Shirley Sherwood Gallery, Kew Gardens, Londra (2014).

– “Duets” Exhibition Pairs Contemporary Botanical Art with History, “Hunt Institute for Botanical Documentation, Pittsburgh (2014).

– “Abundance-Seeds, Pods and Autumn Fruits”, Shirley Sherwood Gallery, Kew Gardens,

Londra (2017/18).

È presente nella collezione dell’Hunt Institute for Botanical Documentation (Pittsburgh), nella collezione Shirley Sherwood (Londra), in quella dell’International Plant Genetic Resources Institute (Roma) e in numerose collezioni private.

É illustratrice della traduzione italiana del Talmud Babilonese, edita dalla Giuntina di Firenze. Le sue opere sono state pubblicate dalla De Luca Editori d’Arte.

All’attività di pittrice e illustratrice affianca, dal 2000, quella di docente di Disegno e Pittura Botanica, avendo tenuto corsi presso il Museo della Grafica di Pisa, l’Orto Botanico dell’Università di Roma “La Sapienza” ed altre istituzioni pubbliche e private.

Attualmente insegna presso la Scuola d’Arte Botanica “Petali e Pennelli” del Monastero Benedettino di S. Cecilia in Urbe.

ROSA FRAGRANS.

Disegni e acquerelli di Aurora Tazza

Pisa, Museo della Grafica – Palazzo Lanfranchi (Lungarno Galileo Galilei, 9)

16 maggio – 30 giugno 2024

Inaugurazione giovedì 16 maggio, ore 12:00

Scarica l’invito

Scarica la locandina

Scarica il comunicato stampa